Interior design

Mi occupo di progettazione degli interni, residenziali e non. Rivolgiti a me se devi ristrutturare la tua casa, per un restyling o anche solo per una consulenza sull’arredamento.

7707bad53bc16c80f0af4bbf48ed0a6f

Perché scegliere un professionista ?

Il fai-da-te può esser divertente, ma quando ci si rivolge ad un professionista del settore, ad un bravo interior designer, la differenza salta subito agli occhi.

Per fare una bella casa non basta solo avere buon gusto, come pensano in molti, ci vuole ben altro: è un lavoro tecnico progettuale, è necessario avere delle basi di disegno e rappresentazione grafica, bisogna aver percezione dello spazio e delle proporzioni. L’armonia, in un interno, è frutto di sapiente studio e non d’improvvisazione.

Progettare significa anche saper creare le atmosfere giuste per ogni cliente e sapere cogliere le varie sfumature di ognuno non è elementare.

Come si svolge la consulenza?

La prima cosa da fare è un sopralluogo presso la casa del cliente per rendersi conto delle esigenze, dello stile di vita, dell’area di gusto della committenza, del tono e del budget a disposizione.

Una volta stabilito di cosa hanno bisogno, provvedo o alla progettazione (nel caso di ristrutturazione) o al restyling (nel caso non si vogliano intraprendere opere murarie). Realizzato e approvato il progetto, con la scelta dei materiali, inizia la fase della semplice consulenza di arredo, unitamente al progetto luce e colore (illuminazione degli ambienti, posizionamento e scelta di punti luce e relative fonti luminose, scelta tinteggiatura ed uso delle finiture, abbinamenti di finiture, colori e materiali con l’arredo).

La ricerca poi dei pezzi può avvenire insieme al cliente oppure no, spesso le persone che hanno poco tempo delegano completamente questa parte a me.

«L’architetto è un mediatore della bellezza, capace di trasferire valori tecnici ed estetici all’interno degli ambienti che vengono costruiti o ristrutturati»

Arch. Marco Piva