LONDON CALLING

LONDRA. Capitale del cool, città che non sembra risentire dell’effetto Brexit e resta una delle destinazioni urbane più richieste. Anche perchè sa reinventarsi in tutti i campi, dalla musica all’arte, in tutte quelle tendenze cool del momento. Nella settimana del Design Torinese non si può non parlare anche di quella che ad oggi può essere tranquillamente definita una vera capitale del Design: Londra.

Londra riesce a sorprendere con il suo skyline di grattacieli tra cui spiccano lo “Shard” di Renzo Piano, il “Walkie-Talkie” di Rafael Vinoly e il “Gherkin” di Norman Foster. L’architettura fa la sua parte anche nel processo di trasformazione e recupero con una nuova destinazione d’uso che ha toccato diversi edifici industriali (Tate Britain, ad esempio), ma anche la costruzione di infrastrutture moderne visivamente accattivanti come il Millenium Bridge e i futuribili ampliamenti di edifici storici come quello del British Museum, hanno peraltro proiettato la cittàsul Tamigi in vetta alla classifica delle metropoli più sperimentali e coraggiose del mondo.

09_london_desgin_festival_visionary_crazy_golf_popup

Dicevo, una vera capitale del design, non a caso ha da poco inaugurato un nuovo Design Museum a Kensington che mette in mostra non solo una collezione permanente con opere di Alvar Aalto, Marcel Breuer, Ettore Sottsass, David Chipperfield, Charles e Ray Eames, Zaha Hadid, Eilleen Gray e molti altri, ma anche creazioni di stilisti come Husseyn Chalaian, Christian Dior, Vivienne Westwood, Paul Smith.

La passione per il progetto industriale nelle sue infinite forme testimoniata anche dal successo del London Design Festival ( londondesignfestival.com , arrivato alla quindicesima edizione, si svolge in settembre in varie sedi ed istituzioni, sul modello del FuoriSalone Milanese, ed è affiancato  da 100%Design, una fiera dove i grandi marchi presentano le loro novità. E se il Bankside Design District promette di stupire con tanti eventi chi decide di fare una passeggiata tra le sue vie piene di Gallerie, laboratori e studi di architettura, alla Somerset House si tiene “Design frontiers“: una mostra che illumina il modus operandi di 30 famosi designer internazionali scelti nell’ambito dell’automotive, del digital, del fashion e dell’arredo.

Infine, se cercate il Decor più contemporaneo anche nell’hotel in cui alloggiate non potete non provare il Nobu Hotel Shoreditch, inaugurato da poco nel quartiere più trendy di Londra. Mentre chi vuole scoprire l’heritage della città può lasciarsi viziare dall’Hotel Ritz, dal Caffè Royal e dal The Lanesborough, tre gioielli della collezione Leading Hotels of the world che ha appena fatto uscire una guida “Destination experiences” per avventure fuori dal comune da fare nella capitale britannica.


bankside

LONDON. Capital of the Cool, a city that does not seem to be affected by the Brexit effect and remains one of the most sought after urban destinations. Also because he can reinvent himself in all fields, from music to art, to all those cool trends of the moment. In the week of Design Torinese I can not talk about what can be quietly defined as a real capital of Design: London.

London is surprised by its skyscrapers skyline, including the “Shard” by Renzo Piano, Rafael Vinoly’s “Walkie-Talkie” and Norman Foster’s “Gherkin“. Architecture is also part of the process of transformation and recovery with a new use destination that has touched several industrial buildings (Tate Britain, for example), but also the construction of visually appealing modern infrastructures such as the Millenium Bridge and the Future expansions of historic buildings such as the British Museum, have also projected the city of Thames topped by the ranking of the most experimental and courageous metropolis in the world.

I say, a real capital of design, infact has just inaugurated a new Design Museum in Kensington that not only exhibits a permanent collection of works by Alvar Aalto, Marcel Breuer, Ettore Sottsass, David Chipperfield, Charles and Ray Eames, Zaha Hadid, Eilleen Gray and many others, but also creations of fashion designers such as Husseyn Chalaian, Christian Dior, Vivienne Westwood, Paul Smith.

designjunction at KingsCross
designjunction at KingsCross

The passion for the industrial project in its infinite forms also witnessed by the success of the London Design Festival (londondesignfestival.com, arriving at the fifteenth edition, takes place in September at various venues and institutions, on the model of FuoriSalone Milanese, and is flanked by 100% Design, a fair where big brands present their novelties.If the Bankside Design District promises to astonish with so many events who decides to take a stroll through its streets full of Galleries, laboratories and architectural studios, the Somerset House is held “Design frontiers“: an exhibition that illuminates the modus operandi of 30 famous international designers selected in the field of automotive, digital, fashion and furnishing.

lfa_final_copy

Last but not least, if you are looking for the most contemporary Decor in the hotel you can not even try the Nobu Hotel Shoreditch, recently inaugurated in the trendy London neighborhood. While those who want to discover the city’s heritage can be spoiled by the Hotel Ritz, the Royal Caffè and The Lanesborough, three jewels from the Leading Hotels of the world collection that has just come out of a “Destination Experience” guide for unusual adventures to do in the British capital.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...